Venus at Her mirror

Istanbul e il suo fascino

Istanbul e il suo fascino

Tieni pronti gli occhi a visioni dolcissime.

Così mi va di aprire questo post perché Istanbul non è una semplice città: Istanbul è un agglomerato favoloso di profumi, colori, culture e religioni diverse, che solo in luogo che si trova tra Oriente ed Occidente, solo in un posto che affaccia su una lingua di mare dorata che ha la forma di un corno, solo in uno spazio dove la storia del Mondo si è susseguita incessantemente nei secoli, l’uomo può trovare. C’è un fascino impercettibile a Istanbul che ti lascia senza fiato, come se in ogni angolo di città fossi colto dalla Sindrome di Stendhal, perché tutto è arte, tutto è storia, tutto è vivo. Il tour è partito dalla Moschea Ottomana di Sultanahmet Camii detta Moschea Blu, grazie alla sua decorazione interna, costituita da migliaia di maioliche turchesi (per entrarvi abbiamo dovuto coprirci le spalle e togliere le scarpe, e camminare a piedi nudi su quel tappeto sarà indimenticabile). La seconda tappa è stata Hagia Sophia, o Divina Sapienza, prima Moschea, poi sede di celebrazioni dell’Impero Romano, ancora Chiesa Cristiana ed ora Museo (scelta che definirei corretta, perché un’opera del genere non deve essere viziata da una personalissima angolazione prospettica che si ha di una religione). Di li ci siamo spostati all’Ippodromo ed al Palazzo Topkapi, ex porta del Serraglio, ora anch’esso visitabile. Ultima e divertente tappa è stato il Gran Bazar, dove mi sono persa (direi per davvero) tra le centinaia di vicoli stracolmi di negozi dove ho comprato molte cose tipiche e tanti souvenirs (attenti alla circolazione di danaro falso).

Sono andata via da Istanbul con un piccolo nodino alla gola: era troppo bella per distoglierne lo sguardo e troppo presto per andare via. Ci tornerò sicuramente.

ps: consiglio abbigliamento comodo come il mio, con Espadrilles, jeans boyfriend, tee basica e berretto con visiera Camouflage (rubato dal mio boyfriend’s closet) e ovviamente occhialoni da sole (i miei di Prada sono un regalo di Laurea delle mie amiche del cuore)

What I wore: Alcott Espadrilles / Zara Boyfriend Jeans

Prada Sunglasses / Tee H&M