Venus at Her mirror

Izmir e Katakolon

Izmir e Katakolon

Sono appena tornata da una vacanza indimenticabile trascorsa sulla Costa Favolosa di Costa Crociere. L’itinerario è stato interessante, formativo ma anche allegro: partiti da Bari, la prima tappa è stata Katakolon (Olympia), poi Izmir (Smirne), Istanbul, Dubrovnik, Venezia e di nuovo Bari. Posso ammettere sinceramente di averla scelta quasi solo per vedere Istanbul, le cui vicende storiche e la cui arte ho potuto studiare e che mi ha sempre affascinato. L’ho potuta anche godere al massimo, come tutta la vacanza, forse perchè dopo la Laurea (nei prossimi post vi mostrerò ciò che ho indossato al Party), la mia mente era sgombera da qualsiasi preoccupazione!!!

In questo post vi racconterò delle prime due tappe.

Siamo approdati il primo giorno nel porto di Katakolon e abbiamo preso un bus per arrivare ai resti archeologici dell’antica Olympia dove, quasi presa dalla Sindrome di Stendhal, ho potuto finalmente ammirare la celeberrima statua di Prassitele che raffigura Hermès con il piccolo Dioniso: una gioia per i miei occhi.

Il secondo giorno siamo approdati nella città di Izmir, che ha dato i natali a nomi importanti della storia e della letteratura e che, a parte gli scavi archeologici dell’Agorà, non mi ha colpito più di tanto (forse avremmo dovuto acquistare l’escursione per Efeso, quindi nel caso in cui doveste fare questo itinerario, vi do questo consiglio).

Nei prossimi post vi mostrerò gli outfit delle varie sere trascorse in nave e le restanti tappe dell’itinerario.